ASCOLI PICENO – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l’operazione di screening “Marche Sicure” nella giornata di mercoledì 20 gennaio nella località dell’Area Vasta 5 (Castignano e Castel di Lama) ha registrato un’adesione di 2091 persone con 7 soggetti positivi.

Complessivamente dall’inizio del programma “Marche Sicure”, avviato dalla Regione Marche per il controllo della diffusione e il tracciamento dell’epidemia da Coronavirus e l’individuazione degli asintomatici positivi, hanno aderito 184.207 persone. Sono stati riscontrati 1006 casi positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,5%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare.

Di seguito la nota del sindaco di Castignano, Fabio Polini, diffusa il 20 gennaio: “Nella giornata odierna sono stati effettuati a Castignano.  708 tamponi e sono stati riscontrati 5 casi di positività, i quali domani faranno il tampone molecolare a conferma dell’esito di oggi. Voglio ringraziare la Regione Marche, l’Asur per l’esemplare organizzazione, tutto il personale infermieristico e le dottoresse per l’alta professionalità. Un grazie alla Croce Rossa di Castignano per aver affiancato il personale della Asur fornendo un supporto importantissimo nell’espletamento dei tamponi. Un grazie al gruppo di Protezione Civile comunale, che ha fornito assistenza a tutte le persone che si sono recate a fare il tampone. Un grazie a tutti i castignanesi che hanno partecipato allo screening“.

Di seguito la nota del sindaco di Castel di Lama, Mauro Bochicchio, diffusa il 20 gennaio: “1383 tamponi eseguiti, un caso positivo. Il 21 gennaio si replica non perdiamo questa opportunità”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.