SERIE BKT 24esima giornata del campionato

L’Ascoli affronta la Salernitana al “Del Duca” alle ore 14

Ascoli a quota 21 punti in classifica con 5 vittorie, 6 pareggi e 12 sconfitte, con 20 gol fatti e 31 subiti.  I campani dell’ex tenico bianconero Castori a quota 38 con 10 successi, 8 pari e 5 sconfitte, con 28 reti fatte e 27 subite.

FORMAZIONI UFFICIALI

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Pucino, Brosco, Quaranta, D’Orazio (1’s.t. Pinna); Eramo (1’s.t. Mosti), Buchel (18’s.t Danzi,), Saric; Sabiri (1’s.t. Parigini); Dionisi, (18’s.t Cangiano). A disposizione: Sarr, Venditti,  Corbo, Avlonitis,   StoianAllenatore: Sottil

SALERNITANA (3-5-2): Adamonis; Aya, Gyomber, Mantovani; Casasola, Coulibaly (24′ s.t. Djuric), Di Tacchio, Capezzi (27’s.t. Veseli), Jaroszynski (27’s.t. Dziczek); Tutino, Gondo. A disposizione: Guerrieri, Sy, Kiyine, Schiavone, Anderson, Antonucci, Barone, Cicerelli, Kristoffersen,  Allenatore: Castori

Arbitra  Abbattista della sezione di Molfetta.

RETI: 2′ e 23′  Tutino
AMMONIZIONI: Sabiri (A.), Coulobaly, Gyomber, Veseli (S.)

Note: il capitano dell’Ascoli Brosco ha depositato un mazzo di fiori sotto la tribuna est, in corrispondenza dello striscione “Monticelli bianconero” club fondato da Giorgio Marini, recentemente scomparso.

 

CRONACA DEL MATCH

SECONDO TEMPO

 

54′ sinistro di Parigini para Adamonis. fine del  match

53′ punizione per l’Ascoli dal limite sinistro dell’area granata, batte Danzi palla respinta da Adamonis

assegnati 9 minuti di recupero

42′ Dziczek rimane a terra vittima di una crisi e viene soccorso dall’ambulanza e portato all’ospedale riprende conoscenza dopo 10 minuti e le sue lacrime si sentono dalla tribuna, il giocatore era già svenuto in allenamento il 20 settembre 2020 ed era rimasto ricoverato in ospedale per un mese. il giocatore è stato portato al “Mazzoni”

32′ l’Ascoli continua ad attaccare e conquista una punizione sulla destra dai 30 metri, ammonito Veseli

22′ ancora Leali miracoloso in uscita alta su Tutino che colpisce di testa da distanza ravvicinata

19′ tiro di DIonisi e deviazione in area di mano di Gyomber, rigore negato al Picchio

16′ ancora occasione per Bajic in area su cross di Pinna, troppo lento il centravanti che sul tiro colpisce il difensore

10′ Dionisi si invola e serve Bajic in area, tiro sul portiere, ma l’arbitro segnala l’offside

9′ cross di Parigini testa di Bajic, palla che rimane al centro BAjic cerca di colpire ma viene fermato fallosamente reclamando un rigore, l’arbitro concede il corner

7′ Saric ci prova dalla distanza, pallone sul fondo

6′ cross di Parigini in area che non trova nessuno ad impattara, sul ripiegamento offensivo palla che arriva a Tutino stop a reintrare e tiro che colpisce la traversa

5′ Gondo si alza la palla e rovescia in area, pallone alto sul fondo

4′ occasione Ascoli con Mosti, conclusione debole in area, che non trova nessuno pronto ad impattare sul secondo palo

1′ subito tre cambi per l’Ascoli, dentro Parigini, Mosti e Pinna

0′ INIZIO DELLA RIPRESA

PRIMO TEMPO

47′ termina il primo tempo.

45′ 2 minuti di recuper. Punizione per il Picchio sulla sinistra, batte Sabiri, pallone indirizzato sul secondo palo che termina sul fondo

38′ punizione insidiosa battuta dai 35 metri sulla sinistra da Sabiri, palla respinta da Adamonis, nessun bianconero pronto sulla ribattuta

35′ retropassaggio errato e Brosco in scivolata sulla lunetta ha cercato di fermare Gondo che invece si invola in area in mezzo a tre e viene fermato fallosamente, soccorso dai sanitari

31′ Coulobaly ammonito per una strattonata su Dionisi involato verso l’area, punizione dai 35 metri, Sabiri cerca la testa di Brosco, respinge Adamonis in tuffo

28′ fallo di Sabiri su Coulibaly a centrocampo, ammonito il bianconero che salterà il prossimo match in quanto diffidato

27′ occasione per Bajic defilato sulla destra in area che invece di cercare il tiro, cerca il passaggio a centro area, spazza la difesa granata

23′ GOL SALERNITANA, Tutino si invola sulla destra e fa tutto da solo entra in area, tira e raccoglie la ribattuta di Leali infilando con un bel rasoterra in diagonale, difesa statica

21′ Eramo di testa cerca Bajic in area, palla troppo lunga

15′ tiro pericoloso dalla distanza di Coulibaly, botta potente che esce di poco sopra la traversa

11′ occasione per Sabiri che al volo di esterno destro cerca la porta, tiro debole, para Adamonis

9′ Coulibaly tira da distanza ravvicinata lasciato solo a centro area in mischia, para Leali

6′ Leali miracoloso su un tiro di Casasola proveniente dalla destra, respinge e palla che rimane in area dove si avventa Gondo, anticipato prontamente d Brosco

2′ GOL SALERNITANA. errore gravissimo della difesa bianconera, D’Orazio di testa rimette in area un pallone innocuo, ne approfitta Tutino che spinge a porta vuota  un rasoterra dalla sinistra di Capezzi sulla linea di porta

0′ – INIZIO DEL MATCH


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.