MONTE VETTORE – Non giungono, purtroppo, buone notizie dalla montagna.

E’ stato ritrovato nella tarda mattinata del 24 febbraio il corpo senza vita del 60enne di Montefalcone Appennino, paesino del Fermano, scomparso 24 ore fa, dopo le ricerche avvenute sul Vettore in zona “Mezzi Litri” di Forca di Presta, frazione di Arquata del Tronto.

Sul posto 118, Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino e Forze dell’Ordine. Da chiarire le cause del decesso di S. M.

La sagoma dell’escursionista era stata individuata in mattinata da un drone.

“Il cadavere del 60enne, che indossava scarponi da montagna, ancora con zaino in spalla, era in posizione supina su uno spuntone di roccia, con intorno neve, nella zona del Canalino nella parte alta del costone” fanno sapere dall’Ansa Marche in una nota odierna.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.