ASCOLI PICENO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, nell’ultima settimana hanno attuato un più serrato controllo del territorio in funzione preventiva della grave pandemia in atto, con lo scopo di sanzionare i comportamenti indisciplinati che riguardano le modalità di spostamento e il divieto di formare assembramenti, nonché il rispetto della normativa che riguarda l’attività dei pubblici esercizi in questo particolare momento”.

Comunicazione dell’Arma picena diffusa il 25 febbraio: “Nell’ultima settimana sono state più di mille le persone controllate durante i servizi, 150 gli esercizi pubblici e decine le sanzioni elevate. I controlli saranno intensificati nel prossimo fine settimana quando è prevedibile un maggiore spostamento di persone verso i luoghi più frequentati soprattutto dai giovani anche nei comuni costieri”.

“Nell’ambito di questi pattugliamenti, sono stati anche segnalati ieri due giovani 22enni ascolani alla Prefettura di Ascoli Piceno per possesso di sostanza stupefacente per uso personale con il contestuale sequestro di alcuni grammi di marijuana” concludono dal Comando.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.