FERMO -Gli artisti che dal 2 al 6 marzo si esibiranno sul palco più famoso d’Italia per partecipare al 71° Festival della canzone italiana, saranno i giocatori del FantaSanremo così come i calciatori lo sono per il Fantacalcio.

Un FantaSanremo che sta spopolando in Italia e sul Web con già 10 mila squadre iscritte. Una simpatica idea nata dal Fermano grazie all’ingegno di Matteo Sanguigni (Petritoli), Giacomo Piccinini (Amandola), Damiano Cori (Ortezzano) e Massimo Mannucci (Porto Sant’Elpidio).

Le regole dei due giochi sono infatti molto simili: ogni partecipante può creare la propria squadra utilizzando un credito di 100 “baudi” – questo il nome della moneta fantasanremese ispirata a Pippo Baudo – e comprando 5 artisti in gara, di cui uno sarà il capitano; il resto lo fanno i bonus e i malus descritti nel regolamento e assegnati dalla giuria in base al comportamento dei cantanti sul palco.

Inizia il gioco. La giuria di FantaSanremo, col suo insindacabile giudizio, vaglierà ogni esibizione e assegnerà il punteggio in base a ciò che succede sul palco. Qualche esempio? Se uno dei cantanti in squadra è scalzo durante l’esibizione si acquisisce un bonus di 10 punti, così come nel caso in cui l’artista parli apertamente di femminismo o di diritti della comunità LGBTQ. Malus invece per l’uso dell’autotune, per l’uso dello stesso abito per più esibizioni o nel caso in cui l’artista in gara sia positivo al covid. La classifica ufficiale del festival inciderà in parte per l’assegnazione del punteggio.

Vince la squadra che, alla fine del festival ufficiale, avrà totalizzato il punteggio più alto. Il gioco è stato inventato nel 2020 da giovani musicisti marchigiani, riscuotendo subito successo tra i membri della Papalina League, ma quella del 2021 sarà la prima edizione nazionale.

“Abbiamo iniziato per gioco – raccontano i membri della Federazione Italiana Fantasanremo – ma grazie alla tante adesioni e all’entusiasmo scaturito dal successo della prima edizione abbiamo deciso di estendere la partecipazione a tutta la nazione, così è nato il sito ufficiale in cui è possibile creare la propria squadra anche vivendo a distanza”.

www.fantasanremo.com è il portale ufficiale del gioco, in cui si può consultare il regolamento, vedere le quotazioni degli artisti in gara, creare la propria squadra e seguirne l’evoluzione durante la settimana del festival.

Sono oltre 10 mila le squadre formate, c’è tempo fino a lunedì 1 marzo per aderire con il proprio team; giocare è completamente gratuito.

Per quanto riguarda le norme anti Covid, la Federazione si è già organizzata. “Nel caso in cui non sarà possibile riunirsi per guardare il festival – afferma Giacomo Piccinini, uno dei fondatori – proveremo con dirette streaming, anche se non sarà la stessa cosa. FantaSanremo nasce come modo di aggregazione e divertimento in gruppo, il nostro quartier generale è e resterà il Bar Corva da Papalina di Porto Sant’Elpidio”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.