ANCONA – “In riferimento alla questione sollevata in merito alla quantità di dosi vaccinali ricevute dalla Struttura Commissariale, si conferma che le dosi totali a disposizione della Regione Marche sono 176.810, come correttamente riportato nella tabella nazionale del Governo”.

Così la Regione Marche risponde ai consiglieri regionali del Partito Democratico, Anna Casini e Antonio Mastrovincenzo.

Di seguito il nostro articolo precedente

“Vaccini anti-Covid, alle Marche consegnate 35 mila dosi in più di quelle dichiarate da Saltamartini”

Dalla Regione aggiungono: “L’equivoco è frutto di un conteggio interno delle dosi per flacone effettuato sulla base della massima sfruttabilità e non sulla base di quanto espresso nel foglietto illustrativo di ogni tipologia di vaccino”.

Applicando la metodologia di conteggio governativa, le dosi complessivamente rese disponibili dal Governo Italiano alla data del 9 marzo 2021 sono pertanto:

Dosi Pfizer – 125.810;

Dosi Moderna – 13.400;

Dosi AstraZeneca – 37.600;

Totale dosi – 176.810;


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.