ASCOLI PICENO – “Nella giornata di ieri i Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno hanno attuato un serrato controllo del territorio in funzione preventiva, sia contro il crimine predatorio che per vigilare sul rispetto della normativa volta ad arginare la grave pandemia in atto, verificando sia la regolarità degli spostamenti che gli eventuali assembramenti nei centri abitati”.

Così dall’Arma picena in una nota stampa diffusa il 18 marzo:  All’operazione hanno partecipato decine di pattuglie che hanno eseguito posti di blocco sulle principali arterie stradali provinciali da Ascoli a San Benedetto del Tronto, controllando veicoli su entrambe le carreggiate contemporaneamente, anche con l’ausilio di un elicottero del 5° Elinucleo Carabinieri di Pescara che ha osservato dall’alto il dispositivo in atto con lo scopo di individuare eventuali veicoli sospetti”.

“Sono stati controllati complessivamente circa 200 automezzi, trenta esercizi pubblici ed elevate numerose sanzioni al Codice della Strada e una decina di sanzioni per il mancato rispetto della normativa anti-Covid” concludono dal Comando ascolano.

I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.