ASCOLI PICENO – Emergenza Coronavirus.
Dal 6 aprile Marche nuovamente in fascia arancione
Ecco tutto quello che si potrà fare da martedì:
– Spostamenti consentiti all’interno del proprio comune di residenza o di domicilio, restano vietati al di fuori del proprio comune e della propria regione, se non per motivi di lavoro, di salute o di necessità;
Visite a parenti o ad amici una volta al giorno dalle 5 alle 22, nello stesso Comune di residenza;
Bar e ristoranti chiusi ma potranno lavorare con l’asporto e le consegne a domicilio;
Centri commerciali chiusi nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, edicole, tabaccherie al loro interno;
Chiusi i musei e le mostre;
Scuola: dal 7 al 30 aprile lezioni in presenza dalle scuole dell’infanzia alla prima media su tutto il territorio nazionale, secondo il nuovo decreto che prevede anche il ritorno in classe per gli studenti della seconda e terza media mentre le superiori avranno per il 50% le lezioni in presenza fino ad un massimo del 75%, il restante continuerà le lezioni in Dad;
Negozi aperti;
– Servizi della persona (parrucchieri, barbieri e centri estetici) aperti;
– Niente spostamenti tra Regioni e coprifuoco dalle 22 alle 5;

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.