ANCONA . Nelle Marche sono state somministrate finora 15.852 prime dosi di vaccino anti-Covid nella fascia d’età 70-79 anni dall’avvio delle vaccinazioni alla categoria a inizio aprile.

Il dato, insieme agli altri, aggiornati a oggi 11 aprile, è pubblicato sul sito della Regione Marche che dà conto del trend di somministrazioni di vaccino anche per tipo di ‘categoria’: finora sono state complessivamente 426mila le dosi (dei tre vaccini disponibili Astrazeneca ‘Vaxzevria’, Pfizer-BioNTech e Moderna, in attesa del siero Johnson&Johnson) consegnate alle Marche di cui 348.648 somministrate (81,83%): le prime dosi sono state 241.596 e 107.050 le seconde dosi.

Tra le categorie più avanti nella vaccinazione gli over 80 (96.668 prime dosi e 34.550 seconde dosi), il personale sanitario e sociosanitario (37.652; 34.550), gli estremamente vulnerabili seguiti dal Servizio sanitario regionale (30.858; 1.551). Seguono il personale della scuola (24.347 prime dosi e 405 seconde) e la fascia d’età 70-79 anni (15.852; seconda dose ancora non effettuabili, inizieranno nell’ultima settimana di aprile). Ci sono il personale non sanitario (operatori sociosanitari Oss, personale di supporto in ospedali e altro) con 6.517 prime dosi (5.139 seconde). Le vaccinazioni inoculate e persone con gravi disabilità sono finora 629 (seconda dose ancora non effettuabile).


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.