ASCOLI PICENO – Un Ascoli che si prepara alla sfida di venerdì sera con la Spal a testa alta dopo la bella vittoria sul Monza di misura. Vittoria che vale oro considerando che ha permesso ai bianconeri di salire in quint’ultima posizione a 34 punti e di superare il Cosenza fermo a 32., dopo la pesante sconfitta a Venezia per tre reti a zero.

Il match in programma Venerdi 16 Aprile alle ore 21 allo stadio “Paolo Mazza” sarà valido per il 34° turno del campionato di Serie B  2020/21. L’utlima sfida tra le due formazioni in B risale al 4 Febbraio 2017, un pareggio per 1 a 1 con gol di Antenucci per gli emiliani e di  Favilli per l’Ascoli.

Un Ascoli diverso quello che si è visto in campo contro il Monza, un Picchio determinato e affamato. Ancora da rivedere la fase offensiva che si appoggia sul solito Dionisi che cerca di fare l’impossibile recuperando anche palle sporche e sulla fantasia di Bidaoi e che richiederebbe ancora più sostegno e maggiori verticalizzazioni da parte della linea mediana, bene Saric che si è calato nel ruolo del tutto fare ma che con il suo sacrificio ha dato supporto anche alla difesa vero e proprio guerriero bianconero, una difesa arcigna con un Brosco ritrovato e un Avlonitis che in questo finale di stagione sta dimostrando le sue qualità.

L’ex Ranieri è pronto per un’altra battaglia contro l’Ascoli, cosi come lui stesso ha definito la sfida, dopo la vittoria contro il Lecce che ha permesso alla Spal di rilanciarsi in classifica, ora a 50 punti in sesta posizione.

La gara di andata al “Del Duca” il 27 dicembre terminò 2 a 0 per i bianconeri con doppietta di Sabiri.

34 Turno
16 aprile ore21
SPAL-ASCOLI

17 Aprile 2021

EMPOLI -BRESCIA
MONZA -CREMONESE
PESCARA -VIRTUS ENTELLA
PISA -COSENZA
REGGINA- REGGIANA
SALERNITANA – VENEZIA
LR VICENZA -LECCE
CITTADELLA -CHIEVOVERONA
PORDENONE -FROSINONE


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.