FOLIGNANO – Oltre mezzo milione di euro per la sistemazione a Folignano del fosso Solchino.

Il progetto è stato inserito tra quelli ammessi al contributo da parte della presidenza del Consiglio dei ministri, per gli interventi riferiti ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Sono previsti 522.500 euro per il recupero.

“Dopo tante problematiche, a lungo oggetto di controversie legali, abbiamo la possibilità di provvedere alla questione” dichiara Matteo Terrani, sindaco di Folignano.

“Il Comune è stato costretto in passato a risarcire i residenti per i gravi danni subiti – aggiunge il consigliere delegato ai Lavori Pubblici, Manuel Angelini – Il progetto prevede la sistemazione idraulica del sistema di regimazione delle acque bianche del capoluogo e del sistema di scarico all’interno del bacino del fosso Solchino“.

Tra gli interventi previsti c’è anche la realizzazione di opere di collettamento, di pulizia e disboscamento dell’area dalla vegetazione infestante e rimodellamento dei terreni.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.