ASCOLI PICENO – Proseguono i corsi organizzati da Marche a Rifiuti Zero nell’ ambito del Progetto “Anziani, Minori, Adulti: generazioni a confronto tra tradizione e innovazione“.

Tanti argomenti uniti da un unico filo conduttore: quello della sostenibilità che affonda le radici nella tutela della biodiversità.
Compostaggio, cura dell’ orto, cibo sano, tecniche e mestieri antichi da riscoprire,  cosmesi naturale ed igiene domestica: la natura non produce  rifiuti ma benessere. Possiamo prendercene cura ed usufruire dei suoi benefici riducendo il nostro impatto sul pianeta.

Aperte le iscrizioni ai corsi del mese di maggio. Gli incontri si svolgeranno principalmente on line su piattaforma Google meet, previsti laboratori pratici tra cui un percorso di riconoscimento  delle erbe spontanee in presenza all’aperto. I corsi sono rivolti a tutti i cittadini residenti nella provincia di Ascoli Piceno.

Il progetto è finanziato  della Regione Marche   con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ( art 72 D. Lgs 117/ 2017), e nasce dal lavoro congiunto di diverse associazioni di volontariato e promozione sociale  che operano in sinergia nel territorio marchigiano ed in particolare nella provincia di Ascoli Piceno. Oltre a Marche a Rifiuti Zero, l’iniziativa vede coinvolti Amici Nella Natura, Cittadinanzattiva Ascoli Piceno e  Burraco Versus. Si ringraziano i gestori Ascoli Servizi – Ecoinnova e Picenambiente per la disponibilità e la collaborazione.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.