Ore 14  stadio “Bentegodi” di Verona match valido per la 38esima ed ultima giornata del campionato di Serie B 2020/2021.

Ascoli salvo matematicamente a quota 44 punti con 11 vittorie, 11 pareggi e 15 sconfitte, con 37 gol fatti e 45 subiti, i veneti dell’ex tecnico bianconero Aglietti sono a quota 53 grazie a 13 vittorie, 14 pareggi e 10 sconfitte, con 47 reti all’attivo e 37 subite.

Canotto, l’autore del gol ai microfoni di Dazn dopo la prima frazione di gara: “Dedico il gol per il mio secondo figlio che sta per nascere, partita importante è dura. Dobbiamo continuare così e lottare perchè l’Ascoli è un’ottima squadra. Il mister vuole tutti dietro la linea ci sta richiamando molto ma giusto cosi.”

Garritano al termine: “Abbiamo centrato l’obiettivo play off che era il  minimo dopo una stagione cosi. Oggi serviva una gara concentrati era difficile, abbiamo dei meccanismi ottimi, Canotto ha qualità che ci fanno fare la differenza lui e la squdra devono continuare così. Ora spareggio col Venezia, sfavore della classifica, partita aperta loro giocano un ottimo calcio ci sarà dello spettacolo. ”

FORMAZIONI UFFICIALI

CHIEVO (4-4-2): Semper: Bertagnoli, Rigione, Vaisanen, Renzetti (7′ Cotali); Di Gaudio (67’Mogos), Obi (83′ Zuelli), Viviani (67′ Palmiero), Garritano; Fabbro, Canotto (83’Margiotta). A disposizione: Seculin, Gigliotti, Pavlev,  Leverbe,  Giaccherini,  Vignato, Djordjevic, Allenatore: Aglietti

ASCOLI (4-3-1-2): Sarr; Corbo, Brosco (58′ Pucino), Quaranta, D’Orazio; Eramo, Danzi, Caligara (58′  Bidaoui); Mosti (69′ Kragl); Bajic (69′ Charpentier), Simeri (58′ Dionisi). A disposizione: Leali, Venditti, Cacciatore,  Kragl, Buchel, Sabiri, Parigini, Cangiano Allenatore: Sottil

 

 

Arbitra l’incontro il 33enne Di Martino della sezione di Teramo.

RETI: 18′ e 56′ Canotto 79′ Garritano
AMMONIZIONI: Danzi, Eramo(A.) Viviani, Cotali(C.)
NOTE:

CRONACA DEL MATCH

SECONDO TEMPO

94′ termina il match

93′ punizione sulla destra quasi dalla linea di fondo, batte Kragl colpisce la barriera, corner per il Picchio

91′ Charpentier si mette in proprio tiro però murato da Mogos in scivolata

79′ GOL CHIEVO. Canotto entra in area sulla destra supera Quaranta, e mette al centro servendo GArritano che infila a porta vuota con un tap in di destro

77′ Canotto i invola in area e si scontra con Sarr uscito in anticipo per chiudere l’attaccante lanciato a porta, Canotto rimane però a terra dolorante

72′ punizione sulla destra per l’Ascoli, fallo di Cotali su Kragl, batte lo stesso Kragl tiro forte nel mezzo deviato fuori area

65′ brutto fallo di Viviani su  Danzi,  punizione per l’Ascoli dalla parte destra dell’area di rigore

61′ sinistro di Pucino servito a rimorchio da Bajic, para Semper

60′ conclusione di Dionisi deviata in corner

58′ triplo cambio dell’Ascoli

56′ GOL CHIEVO. Canotto stop di destro e tiro di sinistro ad incrociare sul secondo palo dove infila Sarr, servito da Cotali dalla destra

46′ bella manovra offensiva portata avanti da Bajic che imbecca Eramo che cerca con un cross di innescare Simeri a centro area, spazza la difesa

45′ inizia la ripresa, palla al centro batte il Chievo

PRIMO TEMPO

47′ termina la prima frazione

45′ assegnati 2 minuti di recupero

40′ Sarr salva su Rigione con un grande interbento in spaccata, il clivense aveva tirato al volo dopo un corner di Garritano

38′ conclusione di Caligara dalla distanza, palla che termina di poco sul fondo

35′ tiro di Simeri dal limite, palla deviata in corner

27′ corner di Garritano e pericoloso il Chievo con il colpo di testa di Rigione, palla che termina di poco sul fondo sfiorando la traversa

18′ GOL CHIEVO. Cross di Garritano dalla destra che pesca Canotto sul secondo palo che in tuffo di testa infila in rete sfruttando anche ul’uscita di Sarr completamente fuori tempo

17′ Fabbro con un bel filtrante innesca Garritano in area, offside fischiato

16′ rimane a terra bajic dopo uno scontro si rialza dolorante l’attaccante

10′ punizione dalla destra dell’area per il Chievo, salta di testa Rigione para Sarr in maniera spettacolare

7′ Renzetti si fa male e lascia il campo al suo posto Cotali

1′ il Chievo reclama un rigore, Fabbro viene travolto da Sarr in uscita bassa nell’area piccola mentre tenta un tap in, lascia proseguire l’arbitro

0′ inizia il match


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.