ROMA – Nel pomeriggio del 12 maggio il commento del Commissario Straordinario, Giovanni Legnini, sulla realizzazione dei progetti realizzati con fondi imprese-lavoratori: “Apprendo con piacere che tra pochi giorni, ad Acquasanta Terme, si concluderà l’ultimo dei 130 progetti nel cratere sisma 2016 finanziati da Confindustria, Cgil, Cisl e Uil con la raccolta di fondi, oltre 7 milioni di euro, presso lavoratori ed imprese, che desidero ringraziare in modo molto sentito”.

“E’ un grande atto di solidarietà che ci aiuta concretamente a far ripartire questi territori, così duramente colpiti dal terremoto – prosegue Legnini – E’ molto positivo che questi progetti, che hanno riguardato il rilancio dell’impresa e dell’occupazione, il miglioramento della qualità della vita e la lotta allo spopolamento, abbiano consentito la creazione ed il consolidamento di numerosi posti di lavoro, il miglior contributo per assicurare nuove prospettive di sviluppo”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.