ACQUASANTA TERME – Appuntamento sociale e culturale.

Si terrà sabato 15 maggio alle ore 16.30 presso la piazza di Paggese l’inaugurazione della seconda edizione del Simposio “Trame di Travertino” evento promosso dal Comune di Acquasanta Terme in collaborazione con il Comitato Sisma Centro Italia-Tavolo di Coordinamento dell’Alta Valle del Tronto, sostenuto da Confindustria, Cgil, Cisl, Uil e realizzato dall’Associazione Terra Vettore Aps.

Il progetto, di durata biennale, punta al rilancio del territorio acquasantano attraverso la valorizzazione di quella che da sempre è lasua pietra identitaria: il travertino.

Undici gli artisti coinvolti nella realizzazione delle opere che, collocate lungo uno dei sentieri più suggestivi, andranno a costituire un percorso espositivo en plain air.

“Un vero e proprio fiore all’occhiello – commenta l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Acquasanta Terme, Elisa Ionni – un museo all’aria aperta fatto di opere di travertino che trovano massima espressione nel dialogo con le forme del paesaggio e dell’architettura circostanti”.

Il primo percorso espositivo realizzato nel territorio che guarda oltre che alla bellezza, anche all’esperienza sensoriale e all’inclusività grazie alla certificazione ricevuta da Officina dei Sensi.

“Stiamo attraversando anni molto complicati – continua l’Assessore Ionni – ma non dobbiamo mai smettere di lavorare a ciò che ci identifica e arricchisce l’anima”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.