di Gianluigi Clementi

CASTEL DI LAMA – Il palcoscenico dello sport dilettantistico tenta la ripartenza: sabato 15 maggio, presso la palestra comunale di Via Adige a Castel di Lama, si è svolta la prima fase nazionale formula Yuga di pattinaggio artistico di preminenza nazionale, organizzata dalla UISP (Unione Italiana Sport Per tutti) di Ascoli Piceno.

La gara ha visto la partecipazione delle associazioni sportive dilettantistiche della provincia di Ascoli Piceno (Asd Roller Dream, Asd Diavoli Rosso-Blu) e di Fermo (Asd Don Bosco, Asd Marca Skating).

Più di 60 le atlete coinvolte nella competizione, per un’età compresa tra i 6 e i 15 anni, con ben 14 categorie diverse in gara. Il totale dei premi assegnati è stato di 42 podi: 14 primi posti, 14 secondi posti e 14 terzi posti.

L’evento, svoltosi nel rispetto delle normative Covid-19 vigenti, è stato coordinato dal responsabile del settore pattinaggio della UISP di Ascoli Piceno Francesco Giantomassi. Presenti alla manifestazione anche il Sindaco di Castel di Lama, Mauro Bochicchio, e l’assessore allo sport del Comune di Castel Di Lama, Gabriele Gagliardi.

Grande il successo riscosso, nella speranza che ciò possa essere di buon auspicio per un ritorno alla normalità di cui lo sport ed i suoi protagonisti hanno un immenso bisogno.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.