ROMA – Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge recante la governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di snellimento delle procedure.

Dai subappalti con il limite massimo del 50% sul totale del contratto al superbonus, dalle misure che impongono una quota del 30% per le assunzioni di donne e giovani nelle gare del Pnrr alla governance del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che individua le Amministrazioni centrali, le Regioni e gli enti locali come soggetti attuatori degli interventi previste dal Pnrr.

Nelle schede Ali i principali interventi approvati dal Consiglio dei ministri.

Per visualizzarla, clicca qui.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.