ASCOLI PICENO – Non abbiate paura della bontà e neanche della tenerezza”. Le parole di Papa Francesco accompagnano la giornata mondiale dedicata alla donazione del sangue. Quest’ anno l’Oms ha affidato al nostro Paese l’organizzazione del “World Blood Donor Day Global Event”, che si terrà a Roma, su iniziativa del Ministero della Salute, del Centro Nazionale Sangue e delle principali associazioni italiani di donatori di sangue: Donatorinati della Polizia di Stato (Associazione Donatori Volontari Polizia di Stato e Vigili del Fuoco), Avis (Associazione Volontari Italiani del Sangue) , Croce Rossa Italiana (organizzazione di volontariato, ha per scopo l’assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace che di conflitto), Fidas (La Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue ) e Fratres (Consociazione nazionale dei gruppi donatori di sangue delle Misericordie d’Italia) . Tutte insieme con un solo appello ai giovani: “Dona il sangue, continua a far battere il mondo”.

Numerose sono le iniziative intraprese su Roma, ma, Donatorinati ha mobilitato i propri donatori di sangue in altre città italiane. Tutti in piazza a: Imperia, Milano, Udine, Firenze, Roma, Napoli, Viterbo, Campobasso, Foggia, Gioia Tauro, Palermo, Agrigento, Ancona, Ascoli. Le iniziative di Donatorinati Polizia di Stato, promosse nell’ambito della GMD, sono state supportate da Intesa Sanpaolo, in qualità di Main Sponsor, “Donare il sangue è un atto di responsabilità sociale ma anche espressione della fraternità universale” – afferma Claudio Saltari presidente nazionale Donatorinati- sono certo che il nostro impegno affinchè la donazione di sangue sia un gesto spontaneo e abituale nella vita di ognuno non sarà vano. Donare rende felici noi e gli altri creando relazioni che fortificano le basi per un mondo migliore”.

“Donare il sangue è un gesto che dona la vita. Da sempre lo spirito di servizio la fa da padrona. Esserci sempre concretamente, tra la gente e per la gente è un tratto fondamentale del nostro impegno. Un percorso che si arricchisce della straordinaria collaborazione del rettore dell’Università di Ancona Gianluca Gregori, che anche nella succursale di Ascoli si è sempre speso con iniziative di promozione e divulgazione dell’importanza della donazione di sangue. Fondamentale e prezioso il supporto dell’Avis locale che fa da rete con i nostri donatori” afferma il presidente DonatoriNati   Marche Gerlando Costa.

Infatti ad Ascoli Piceno il 14 giugno verrà celebrato alle ore 10.30 con una iniziativa di sensibilizzazione unitamente all’Avis, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Infermieristica di Ascoli Piceno presso l’Ospedale “Mazzoni, che vedrà la partecipazione del Presidente Regionale dell’Associazione  Gerlando Costa,  del Presidente  Provinciale Avis Berardino Lauretani e del Vice Presidente Provinciale Stefano Felice, del Rettore Gian Luca Gregori, del Questore Cesareo Alessio, del presentatore televisivo Massimo Ossini, dell’imprenditrice Laura Gabrielli, del Sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti, i Comandanti dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco e Croce Rossa Italiana.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.