ASCOLI PICENO – Di seguito una nota della Prefettura di Ascoli, giunta in redazione il 15 giugno.

Si comunica che sul sito web del Ministero dell’Interno (www.interno.gov.it, sezione “Bandi di gara e contratti”) sono stati pubblicati la Direttiva del Ministero dell’Interno in data 28 aprile 2021 e l’Avviso pubblico del Capo del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione n. 3752 del 27 maggio 2021 per la concessione di contribuiti a valere sul Fondo Unrra per l’anno 2021.

La citata Direttiva ha disposto  che per l’anno in corso i proventi derivanti dalla gestione del patrimonio della Riserva ed ogni altra somma della Riserva stessa, per un importo complessivo pari a 1.500.000 euro, siano destinati  a programmi socio-assistenziali, volti a fornire servizi di: “Progetti per la formazione e riqualificazione professionale effettuata da enti accreditati e che possano rilasciare apposito attestato di qualifica professionale valida su tutto il territorio nazionale, preferibilmente nel campo socio – sanitario, per persone in stato di bisogno ed in cerca di occupazione”.

La richiesta di contributo puo’ essere presentata da enti pubblici e da organismi privati aventi personalità giuridica ovvero regolarmente costituiti ai sensi degli articoli 14 ss. del codice civile o con requisiti espressamente previsti dalle specifiche legislazioni del settore, che svolgono da almeno cinque anni attività rientranti nella specifica area di intervento. 

Le domande a pena di irricevibilità dovranno essere presentate attraverso il web utilizzando esclusivamente il portale https://fondounrra.dlci.interno.it a partire dalle ore 12 del giorno 15 giugno 2021  e dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12 del 14 luglio 2021.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.