ASCOLI PICENO – Venerdì 2 luglio, a partire dalle ore 17, presso la sede del sodalizio ad Ascoli Piceno, in via Lazio 2, nell’ambito del progetto “Parlo, Mi Informo, Decido…Mi Attivo”, che era stato sospeso a causa delle limitazioni dovute alla pandemia, l’Associazione per i diritti degli Anziani ADA, in collaborazione con il proprio Centro Ricreativo Bruno Di Odoardo, ha organizzato un nuovo appuntamento informativo-formativo dedicato al vernacolo ascolano.

A declamare canti e letture in dialetto ascolano saranno Maurizio Cacciatori, già protagonista di un evento analogo nel dicembre 2019, e il professore Giuseppe Scalpellini, anche lui noto cultore del dialetto e delle tradizioni ascolane, che, su invito della presidente Paola Luzi, proporranno poesie, sonetti e le più note canzoni della tradizione popolare in vernacolo ascolano. L’appuntamento, che sarà coordinato come di consueto dal segretario Giorgio Fiori, è a ingresso gratuito e aperto a tutti gli interessati fino al completamento dei posti disponibili in sala, rigorosamente distanziati secondo le vigenti normative anti Covid19.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.