ASCOLI PICENO – SI è svolto al “PalaGalosi” di Monterocco il 5° “Memorial per Giusy” ’ dedicato all’indimenticata avvocatessa ascolana d’adozione  scomparsa nel 2015.

In campo sono scese quattro formazioni,  familiari e amici (Giusy Family&Friends), amici e colleghi (AP Friends), una formazione di amici e compagne di squadra (SBT Friends) e la  la formazione dei giornalisti ascolani capitanata da Valerio Rosa, che ha anche conquistato il trofeo finale.
Prima di iniziare i ringraziamenti dei familiari a tutti i partecipanti per la numerosa presenza, sempre nel rispetto delle normative anti covid, con ingresso contingentato e misurazione della temperatura.  Organizzata come ogni anno la raccolta fondi per lo IOM di Ascoli Piceno che assite i malati oncologici, “Ringrazio tutti per la vostra presenza, per noi è molto importante sapere che in tanti possono ricordare mia madre e ogni anno vogliamo organizzare questo torneo perchè era nel suo spirito coinvolgere sempre tutti, con allegria e spensieratezza, mi ha sempre sostenuto sin da piccola a giocare a calcio per cui non potevamo che non ricordarla con la sua grande passione per questo sport  – ha commentato Chiara Poli –  ci ha tramandato i valori della condivisione, della convivialità della socialità sportiva e della correttezza. Doti che le sono sempre appartenute. Durante il Memorial abbiamo raccolto una cospicua somma che doneremo allo Iom.”

Per la cronaca vittoria della squadra dei Giornalisti, secondo posto per  Giusy Family&Friends, terza classificata Ap friends e quarto posto per SBT fiends,  Fabio Nazzari premiato come capocannoniere del torneo ex equo con  Aurora Faini e Greta Langiotti (miglior giocatrice), premio miglior portiere a Gianluca Poli e miglior portiere donna ad Anastasia Galli.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.