ASCOLI PICENO – È iniziata la tradizionale Quintana di Ascoli Piceno. Ieri, alla vigilia della sfida della Giostra di luglio, in una solenne cerimonia religiosa, i sestrieri hanno reso omaggio alla “Madonna del latte”, venerata nella chiesa di Sant’Agostino.

Oggi, alle 19,30, in piazza Ventidio Basso, ha sfilato il corteo storico con circa 1500 figuranti al suono di tamburi e chiarine. Alle 20,30, al Campo dei Giochi di Ponte Majore, i cavalieri dei sei sestrieri hanno cominciato a dar vita alla Giostra in onore della Madonna della Pace, una gara di destrezza e abilità di cui solo il migliore di loro si aggiudicherà l’ambito Palio.

Luca Innocenzi, per Porta Solestà, ha vinto la Giostra di luglio.

In sella al purosangue ungherese Love Story, il cavaliere di Foligno ha collezionato 2.008 punti, precedendo Massimo Gubbini di Porta Tufilla (1.980), Lorenzo Melosso di Porta Romana (1.954), Pierluigi Chicchini di Sant’Emidio (1.908), Nicholas Lionetti della Piazzarola (1.822) e Mattia Zannori di Porta Maggiore (1.586).

Per Innocenzi è la 14° vittoria nel torneo cavalleresco ascolano.

La rievocazione storica tornava dopo lo stop forzato del 2020 dovuto al Covid ed è andata in scena con limitazioni al numero dei figuranti e del pubblico presente sugli spalti del campo dei giochi “Ferruccio Squarcia”.

Durante la manifestazione le “chiarine” della Quintana hanno intonato le note del silenzio fuori ordinanza in memoria delle vittime del Covid.

La Quintana di Ascoli tornerà il primo agosto con la giostra detta “della tradizione” in onore di Sant’Emidio, patrono della città.

Ecco le nostre foto in gallery, e alla fine di questo pezzo, del corteo e dallo Squarcia. Per vedere la nostra diretta Facebook, clicca qui.

Per vedere un altro nostro filmato, guarda in primo piano nel nostro articolo.

 

Foto e video a cura di Chiara Poli

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.