ASCOLI PICENO – Sono state presentate nel pomeriggio di oggi 14 luglio le nuove divise che l’Ascoli Calcio indosserà nella prossima stagione. La prima maglia, con le tradizionali strisce bianconere, avrà i calzettoni rossi con i pantaloncini neri; blu la seconda divisa, nera la terza con in più una quarta divisa completamente gialla.

La presentazione è avvenuta a margine della presentazione del piano commerciale dell’Ascoli “Strategie e nuove prospettive di crescita” che vede il club bianconero impegnato a trovare nuovi partner. Presenti i quadri del club di Corso Vittorio Emanuele, il patron Massimo Pulcinelli, il presidente Carlo Neri, il direttore generale Piero Ducci, l’amministratore delegato Andrea Leo ed il direttore sportivo Fabio Lupo. A fare gli onori di casa nella Sala della Vittoria della Pinacoteca Nazionale il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti.

“Sono emozionato – le parole del primo cittadino ascolano – grazie a Max continueremo a scrivere pagine importanti. Stiamo candidando la nostra città a capitale della cultura nel 2024, vogliamo fare diventare la cultura qualcosa di aggregante, unendo cultura alta e cultura popolare, avvicinandole anche attraverso il calcio. L’Ascoli Calcio ha una storia di più di 120 anni; oggi ci siamo noi, domani ci saranno nostri figli ed i nostri nipoti, è una storia che non finirà mai, anche grazie a Pulcinelli. In un momento così difficile avere un imprenditore che mette le risorse è molto importante. Quest’anno iniziamo una nuova fase, vogliamo internazionalizzare il brand Ascoli e tutte le sue risorse, attraverso l’Ascoli Calcio vogliamo far conoscere un territorio straordinario. Siamo che convinti che questo sarà l’anno della rinascita di Ascoli e dell’Ascoli, buona fortuna a tutta la squadra”.

“Mi sento fortunato ad essere in una location di questo tipo – afferma Massimo Pulcinelli – Marco Fioravanti ed il suo team hanno deciso di darci una mano, vediamo che il territorio si rende più disponibile vogliamo essere sempre più network. Quello passato è stato un anno intensissimo, percepisco per la prima volta il giusto clima, al centro c’è l’uomo ma con i valori giusti. Abbiamo in mente anche un nuovo progetto per il settore giovanile, in più sono felice di annunciare un nuovo partner: Rabona Mobile. Non ci diamo obiettivi per scaramanzia, io comunque voglio fare i play off ed in 3 o 4 anni andare in Serie A, fare la Serie B per galleggiare non mi interessa. Sento un’energia seria, tutto è fatto per l’interesse dell’Ascoli”.

L’Ascoli Calcio presenta le nuove maglie 2021-22. L’arrivo di mister Andrea Sottil e dei calciatori

A conclusione dell’evento è arrivata la squadra bianconera guidata da mister Andrea Sottil e dal nuovo capitano Federico Dionisi che si è intrattenuta con gli ospiti per foto e autografi di rito.

L’Ascoli Calcio 2021-22 si presenta alla città. Andrea Sottil: “Orgoglioso di essere l’allenatore”

Il Club è pronto per il nuovo campionato di serie B.

Ascoli Calcio 2021-22, il Capitano Federico Dionisi: “Siamo carichi, vogliamo fare bene”

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.