ASCOLI PICENO – Questa mattina, 15 luglio, il prefetto di Ascoli Carlo De Rogatis ha incontrato il presidente del consiglio degli anziani Massimo Massetti e il dirigente del servizio Quintana Loris Scognamiglio per un primo incontro organizzativo sulla Quintana di Agosto.

Il presidente Massetti ha ringraziato il prefetto, anche a nome del magnifico messere, il sindaco Marco Fioravanti, per il grande supporto offerto in occasione della scorsa edizione di luglio, ritenuta un successo dal punto di vista della sicurezza pubblica.

Il prefetto ha espresso la sua soddisfazione per lo spirito di collaborazione instaurato con l’Amministrazione in occasione dell’edizione serale della Quintana e ha auspicato che si possa ripetere la buona riuscita dell’evento anche ad agosto, specificando che ad oggi non è ancora possibile prevedere i protocolli che verranno adottati.

Per questo motivo e al fine di ottimizzare i tempi organizzativi, i tecnici sono già a lavoro per elaborare diverse ipotesi relative ai piani di sicurezza che potranno essere adottati in risposta alle esigenze e ai possibili scenari che si delineeranno.

Considerata l’imminenza della gara degli Arcieri, prevista come da tradizione nel giorno di Sant’Anna e spostata quest’anno al 23 luglio per permettere lo svolgimento delle prove al campo dei cavalli il 26 luglio, tutte le parti hanno concertato, sentito il maestro degli arcieri, Raimondo Cipollini, di rimandarla a data da destinarsi.

Resta invece confermata la cerimonia l’Offerta dei Ceri e, naturalmente, la Quintana della tradizione, due eventi ai quali sono rivolte tutte le attenzioni per garantire la massima sicurezza ai cittadini, ai figuranti e ai visitatori.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.