MONTEFORTINO – “Il 22 luglio la stazione di Montefortino del Soccorso Alpino e Speleologico Marche è stata allertata poco dopo le 16 del pomeriggio per soccorrere una giovane turista belga nella Gola dell’Infernaccio a Montefortino. La ragazza stava percorrendo il sentiero che conduce all’eremo di San Leonardo quando il suo cane ha strattonato il guinzaglio nel tratto della ripida discesa tra i due ponti sul fiume, facendola cadere rovinosamente”.

Così il Soccorso Alpino Speologico Marche in una nota diffusa il 23 luglio: “Il marito ha allertato subito la Centrale Unica di Emergenza 112 e ha poi provveduto ad una fasciatura della caviglia con il suo kit di pronto soccorso. Giunti sul posto, i tecnici Sasm hanno immobilizzato l’arto inferiore fratturato con i dispositivi sanitari in dotazione e imbarellato la paziente con il supporto dei pompieri”

“L’escursionista è stata quindi condotta in barella portantina fino al parcheggio di Valleria dove ad attenderla c’era già l’ambulanza del 118 a cui è stata affidata per l’ospedalizzazione” si conclude la nota.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.