ASCOLI PICENO – Dopo un anno di sosta forzata a causa dell’emergenza pandemica e i connessi potenziali rischi, ritorna quest’anno, sempre in piazza Arringo ad Ascoli, dal 14 al 23 agosto,  “Ascoliva Festival”, il festival mondiale dell’oliva ripiena ascolana del Piceno Dop. Una manifestazione che arriva all’ottava edizione e che ospiterà, all’interno del tradizionale Villaggio dell’oliva in piazza Arringo, oltre ai veri protagonisti, ovvero i produttori locali di olive ascolane ripiene Dop (e di altri 12 piatti della tradizionale locale), anche il padiglione del Psr (Programma di sviluppo rurale) della Regione Marche. Partner istituzionali dell’evento sono il Comune di Ascoli Piceno, la Regione Marche attraverso il Psr, Bim Tronto, il Consorzio per la tutela e valorizzazione dell’oliva ascolana del Piceno Dop, il Consorzio tutela vini piceni e la Fondazione Carisap per quel che riguarda l’area eventi. I main sponsor di Ascoliva, quest’anno, sono Mete Picene, Birra del Borgo e Sabelli. Il claim del festival  è “Amore al primo morso”. 

I PROTAGONISTI E GLI STAND

Il Villaggio dell’Oliva in piazza Arringo ospiterà, innanzitutto, gli stand dei veri protagonisti, ovvero i produttori di olive ascolane del Piceno Dop (che preparanno altri 12 piatti locali di alta qualità): si tratta di Fattoria Case Rosse, La Bottega di Bruno, Lorenz Cafè, Lo Scarrozzino, Macelleria Gastronomia Clerici Giovanni e figlie, O-live. Saranno presenti, inoltre, spazi destinati a espositori di prodotti tipici e come detto, per la prima volta, l’importante stand per il Psr della Regione Marche che accoglierà interessanti incontri e iniziative. Inoltre, non mancheranno incontri gastronomici, laboratori e varie attività nell’area eventi di Ascoliva.

ALCUNI EVENTI IN CALENDARIO

Tra le iniziative già apprezzate negli anni passati che torneranno anche per questa edizione, il 16 agosto è prevista l’attesa gara delle massaie – solitamente partecipatissima  – che, come ogni anno, andrà a premiare colui o colei che prepareranno, direttamente nell’area eventi di piazza Arringo, le migliori olive ripiene ascolane secondo la ricetta tradizionale. A decretare il vincitore o la vincitrice sarà una apposita, qualificata, giuria.  

Altro imperdibile appuntamento, quello previsto per il 20 agosto, sempre nell’area eventi di Ascoliva in piazza Arringo: le Olimpiadi dell’Oliva. Una sfida tra i visitatori del villaggio che vorranno sottoporsi a divertenti prove come riuscire a mangiare il maggior numero di olive in un tempo predeterminato senza aiutarsi con le mani e altre gare simili. Un evento già in passato apprezzato da tanti turisti presenti.

Infine, nella serata conclusiva del festival, il 23 agosto, anche quest’anno verrà assegnato il Premio Ascoliva 2021 a personaggi o imprese del territorio che nel corso dell’anno, sia nel settore enogastronomico che in linea generale, abbiano contribuito a valorizzare e promuovere il territorio ascolano. 

LA RIPARTENZA

Anche quest’anno, per la ripartenza, si auspica l’arrivo di migliaia di visitatori. Dal 2013 al 2019, Ascoliva Festival ha accolto oltre 400mila persone provenienti da tutta Italia e anche dall’estero (con oltre 200 mila degustazioni distribuite). Negli anni scorsi hanno dedicato articoli e servizi alla manifestazione quotidiani, tv e radio nazionali ed anche siti specializzati italiani ed esteri.  Tra i tanti personaggi che hanno assaggiato le olive di Ascoliva Festival, Renzo Arbore, Yuri Chechi, Pio e Amedeo, il regista Giuseppe Piccioni, gli attori Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero e Cecilia Capriotti. 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.