ASCOLI PICENO – Al via in città, ad Ascoli, la rassegna cinematografica estiva all’aperto. Una lunga tradizione per Ascoli che quest’anno si presenta in una nuova veste grazie alla collocazione suggestiva in via Niccolò IV, e con u  nuovo nome a caratterizzarla: “Cinema sotto le torri”.

La prestigiosa rassegna, citata due anni fa dal Sole24ore per la sua qualità, viene realizzata in collaborazione con il “Cinecircolo don Mauro nel corso del tempo” e Publiodeon, dal 20 al 28 agosto nell’area prospiciente Palazzo Pacifici (la sede dello Spontini) con ingresso da via Nicolo IV. Il sindaco Fioravanti esprime soddisfazione per questa iniziativa che “impreziosisce la programmazione culturale ascolana e che proietta Ascoli in una dimensione nazionale di rilievo, accreditando sempre più la candidatura a capitale della cultura italiana”

L’assessore Ferretti, si dichiara soddisfatta della selezione cinematografica, ideata insieme a Pietro e Giorgio Ferretti, e della riqualificazione di uno spazio prezioso per la comunità ascolana,  realizzata grazie alla fattiva collaborazione con l’assessore Marco Cardinelli”

Nove i titoli in programmazione per nove serate, arricchite in due casi dalla presenza di ospiti che, prima della proiezione, si intratterranno con il pubblico presente.

La rassegna “Cinema sotto le torri” si apre con un’anteprima, La ragazza con il braccialetto, che sarà nelle sale dal 26 agosto. Il film di Stéphane Demousteier, presentato al Festival di Locarno e vincitore del Premio César per la Miglior Sceneggiatura non originale, racconta la storia di Lise, una ragazza di 18 anni, accusata di aver ucciso la sua migliore amica e costretta alla libertà vigilata in attesa del giudizio della Corte d’assise.

La programmazione completa prevede la proiezione dei seguenti titoli:

1) Venerdì 20 agosto – serata di apertura
La ragazza con il braccialetto (2019, 96’) di Stéphane Demousteier;

2) Sabato 21 agosto
Lassie torna a casa (2020, 100’) di Hanno Olderdissen;

3) Domenica 22 agosto
Palm Springs – Vivi come se non ci fosse un domani (2020, 90’) di Max Barbakow;

4) Lunedì 23 agosto
Crudelia (2021, 134’) di Craig Gillespie;

5) Martedì 24 agosto
Un altro giro (2020, 117’) di Thomas Vinterberg;

6) Mercoledì 25 agosto
Peter Rabbit 2 – Un birbante in fuga (2021, 93’) di Will Gluck;

7) Giovedì 26 agosto
Restiamo amici (2019, 87’) di Antonello Grimaldi

8) Venerdì 27 agosto
Volevo nascondermi (2020, 120’) di Giorgio Diritti

9) Sabato 28 agosto
Il cattivo poeta ( 2020, 106’) di Gianluca Jodice;

Per presentare alcuni dei titoli indicati il Cinecircolo coinvolgerà, dai rispettivi cast,  gli attori Denis Campitelli (Nerone nel film Volevo nascondermi) che sarà intervistato da Filippo Ferretti, e Francesco Patanè (Giovanni Comini ne Il cattivo poeta) che dialogherà con la giovane attrice ascolana Iole Mazzone. Queste serate (27 e 28 agosto) prenderanno avvio alla 20.30 invece che alle 21.
 
Ogni proiezione sarà introdotta da una scheda, contenente le informazioni principali del film, che sarà consegnata all’ingresso ad ogni spettatore.

L’ingresso a tutte le serate è gratuito, ma per partecipare sarà necessaria la prenotazione, via whatsapp al numero 331 8354935 specificando il proprio nome e cognome. Sarà inoltre necessario esibire il green pass all’ingresso.
Come previsto dalla normativa, nel pieno rispetto della privacy ma ai fini della tracciabilità, saranno registrati gli ingressi. I rispettivi elenchi saranno conservati per 14 giorni.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.