ANCONA – “Venite a lavorare alla ricostruzione del Centro Italia colpito dagli eventi sismici del 2016 e 2017”: è l’appello che il commissario straordinario Giovanni Legnini ha rivolto a professionisti e imprese edili “perché la ricostruzione non rallenti”. L’ha fatto oggi nel corso della presentazione del terzo Rapporto sulla ricostruzione post sisma, alla vigilia del quinto anniversario della tragica scossa del 24 agosto 2016, parlando delle criticità che si stanno creando per la mancanza di imprese e di tecnici, impegnati anche con il bonus 110%.

“A fronte di questo occorre ampliare la platea di ditte e professionisti – dice Legnini – A loro dico di venire a lavorare qui e dico che vi potete fidare delle procedure, dei finanziamenti a disposizione e della governance oggi strutturata”. “Dobbiamo mantenere il ritmo che la ricostruzione ha assunto in questi mesi, se ci riusciremo tra qualche anno vedremo dei risultati molto importanti”, ha aggiunto il commissario.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.