ASCOLI PICENO – La bellissima vittoria del Picchio in Umbria è macchiata, purtroppo, da un brutto episodio di cronaca.
A pochi minuti dalla fine di Perugia-Ascoli, terminata 3-2 per i bianconeri il 28 agosto, un tifoso bianconero di 56 anni si è sentito male all’interno del reparto ospiti dello stadio Curi. La vittima è L.M. di Monteprandone, residente a San Benedetto. 
Purtroppo vani i soccorsi del 118 effettuati sul posto, il supporter è deceduto poco dopo.
“Con immenso dolore e incredulità  l’Ascoli Calcio apprende della morte di un suo tifoso avvenuta in occasione della trasferta della squadra al Curi di Perugia. Una serata che doveva essere di festa per i colori bianconeri si è trasformata in una tragedia che ha lasciato tutti interdetti e affranti – si legge in una nota diffusa dal Club bianconero – Il Patron Massimo Pulcinelli,  il Presidente Neri e tutto il Cda dell’Ascoli esprimono profondo e sincero cordoglio alla famiglia”.

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.