CASTORANO – Tutto pronto per la seconda parte dell’edizione estiva del “Caffè filosofico” che, nei due appuntamenti in programma, avrà come tema “Il viaggio come rinnovamento”.

L’iniziativa “Caffè filosofico” rientra nel progetto “Ascodept 2.0”, finanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale.

Il programma per l’iniziativa prevede due incontri che si svolgeranno presso Piazzetta Belvedere in via Castellana a Castorano.

Il 4 settembre alle ore 21 sarà presente Roberto Volpini che parlerà di “Il viaggio tra fantascienza e viaggi nel tempo”.

Volpini è progettista elettronico, appassionato di astronomia e astrofotografia, dopo aver partecipato alla pubblicazione di alcune antologie ha esordito con il primo romanzo di fantascienza Supermassiva.

Domenica 5 settembre, sempre alle 21, saranno presenti Alessandro Pertosa e Giuseppe Gaspari.

Pertosa è docente universitario di Filosofia Teoretica e Antropologia Filosofica, insegna Drammaturgia e linguaggio teatrale presso l’Accademia Nuovi linguaggi di Loreto. Collabora con musicisti, pittori, teatranti e curatori di festival. Tra i suoi lavori vanno ricordati: “Passio con gli occhi degli altri” (Capire Edizioni, 2019), “Dall’economia all’eutèleia: scintille di decrescita e anarchia” (Editori riuniti, 2014) e “Lavorare sfianca”. (Damiani, 2017).

Giuseppe Gaspari leggerà alcuni passi del libro “Passio con gli occhi degli altri”.

La partecipazione ai due appuntamenti del “Caffè filosofico” è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria (massimo 50 partecipanti) con un messaggio whatsapp al numero 3515506059.

Alla realizzazione dell’iniziativa collaborano La Rinascita, Delta Odv, Centro Iniziative Giovani Aps Asd, mentre hanno concesso il patrocinio il Comune di Castorano e la Pro Loco di Castorano


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.