GRAN BRETAGNA – Si è concluso il Monster Energy British Grand Prix di Moto3, in cui Romano Fenati ha dominato fin dalla prima sessione di prove. Infatti è stato primo in ogni sessione di free practice, ha ottenuto la pole position, è stato primo nel warm-up ed ha ottenuto una vittoria schiacciante, conducendo la gara fin dal primo giro. Si tratta della seconda vittoria del pilota ascolano in forza al Max Racing Team con Husqvarna, dopo Misano 2020.

Fenati è scattato molto bene dalla prima casella in griglia ed ha ottenuto l’holeshot, con una profonda staccata alla prima curva. Fin dalle prime curve Fenati ha iniziato a spingere, riuscendo ad accumulare un vantaggio crescente nei confronti dei suoi inseguitori. Gli unici che sono riusciti a seguire il nostro pilota sono stati Antonelli e Migno. A dodici giri dalla fine Migno ha abbandonato il gruppetto, a causa di problemi tecnici, mentre Antonelli ha continuato a seguire Fenati. Grazie ad un passo velocissimo il duo a sette giri dalla fine è riuscito ad accumulare un distacco nei confronti degli inseguitori di circa 4 secondi. A 3 giri dalla fine, Fenati in pieno controllo, ha ulteriormente aumentato il suo passo, staccando Antonelli e tagliando il traguardo in solitaria. Un weekend davvero perfetto, nel quale Fenati è riuscito anche a ridurre il gap nella classifica mondiale, dove ora risulta terzo con 132 punti.

Le sue parole: “Abbiamo fatto un weekend perfetto! Sono consapevole del fatto che non sarà facile replicarlo, ma dobbiamo continuare a lavorar bene, come fatto fino ad ora, per provare a ripeterci. Dobbiamo dare sempre il massimo, rimanendo sempre uniti. Abbiamo ridotto il gap in campionato, ma dobbiamo rimanere concentrati per continuare a lavorare bene in tutte le restanti gare, per portare a casa più punti possibili.”


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.