ASCOLI PICENO – Di seguito una nota del Comune di Ascoli Piceno diffusa il 30 agosto.

Alunni frequentanti il nido d’infanzia (0-3), la scuola dell’infanzia (3-6 anni), scuola primaria, scuola secondaria di primo e di secondo grado sia pubblica che paritaria, residenti nel territorio dell’Ambito Territoriale Sociale XXII e che
hanno ottenuto il riconoscimento:

della condizione di sordità ai sensi dall’art. l della L.381/1970 e dal decreto del Ministero della Sanità 5 febbraio 1992;
della condizione di cecità ai sensi delle Leggi n.382/1970, n.138/2001 e ss.mm.ii.;

Destinatari degli interventi socio assistenziali sono anche gli alunni che presentano una disabilità sensoriale lieve riconosciuta tale secondo norme di legge.

Gli interventi previsti dalla Dgr numero 863/2021 a favore degli alunni con disabilità sensoriale sono i seguenti:

assistenza all’autonomia e alla comunicazione;
sussidi e supporti all’autonomia;
adattamento testi scolastici;
frequenza di scuole o corsi presso istituti specializzati.

Le persone con disabilità interessate o loro familiari o chi ne tuteli gli interessi devono, entro il 20 settembre 2021, presentare la domanda al Comune di Ascoli Piceno -Protocollo Generale- Piazza Arringo 1, 63100 tramite consegna a mano, a mezzo A/R o a mezzo pec tramite la seguente e-mail: comune.ascolipiceno@actaliscertymail.it utilizzando, a seconda della tipologia dell’intervento richiesto, la modulistica allegata.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.