ASCOLI PICENO –  E’ stata firmata nella mattina di oggi 21 settembre la transazione tra Arengo e Ascoli Calcio per i quattro appartamenti in corso Vittorio Emanuele. Fino al 30 giugno 2024 alla società bianconera saranno concessi in comodato gratuito gli immobili oggi sede del club.

Due immobili resteranno di proprietà dell’Amministrazione, altri due saranno invece messi all’asta: il ricavato andrà nelle casse della curatela fallimentare. “Una firma e una stretta di mano che pone fine a una controversia che si protraeva da troppo tempo” le parole del sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.