ASCOLI PICENO – Di corsa per 98 chilometri tra le pendenze del “Grande anello dei borghi ascolani”. Il suggestivo percorso escursionistico che si snoda attorno al capoluogo piceno tra sentieri storici, mulattiere e strade secondarie sarà affrontato dai “trial runner” locali Davide Alesi (34 anni) e Mario Poli (32).
Spesso compagni in varie prove di corsa a piedi, il duo ha deciso di completare per la prima volta l’anello limitando le soste ai soli bisogni fisiologici. Sabato 25 settembre alle ore 8 la partenza è prevista ai piedi del palazzo dei Capitani. Le sette tappe del Grande anello sono di circa 15-20 chilometri ciascuna. La coppia intende chiudere la complessiva prova in meno di trenta ore. Durante la lunga escursione avranno con loro tutto il necessario, il supporto logistico sarà garantito da un’ammiraglia che verrà contattata solo in caso di effettiva necessità. Da un punto di vista statistico il cosiddetto dislivello positivo è di circa 5.500 metri.
La corsa tra colline e le montagne del circondario si concluderà sempre ad Ascoli dopo aver toccato Mozzano Roccafluvione, Venarotta, Olibra, Pedara, Ficocchia, Uscerno, Meschia, Abetito, Forcella, Acquasanta, Talvacchia, Castel Trosino, San Marco e Piagge.

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.