ANCONA – “La Regione Marche, anche per evitare che alcuni focolai che si sono sviluppati nelle Rsa possano portare a conseguenze peggiori, ha avviato il percorso per la somministrazione della terza dose alle persone ospiti nelle Rsa e residenze protette”.

Lo ha riferito l’assessore regionale alla Sanità delle Marche Filippo Saltamartini a margine della seduta del Consiglio regionale.

“Ho saputo – ha aggiunto – che il commissario ha inviato un atto per autorizzare tutte le altre regioni, noi abbiamo anticipato di un giorno”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.