ASCOLI PICENO I bianconeri di mister Sottil, scenderanno in campo domani, sabato 2 ottobre alle 14 a Crotone nel match valido per la 7^ giornata del campionato di Serie BKT.

Ad arbitrare il match all’Ezio Scida, sarà Antonio Di Martino della sezione di Teramo. Gli Assistenti sono Pasquale Capaldo di Napoli e Fabrizio Lombardo di Cinisello Balsamo. Quarto Ufficiale Maria Marotta della sezione di Sapri, VAR Federico Dionisi de L’Aquila, AVAR Pietro Dei Giudici di Latina.

Sono 24 i bianconeri convocati da Mister Sottil.All’assenza di Buchel, squalificato, si aggiunge quella di Avlonitis, non ancora al meglio. Torna a disposizione il centrocampista Saric. Squadra e staff, subito dopo pranzo, partiranno alla volta di Roma Fiumicino per imbarcarsi nel pomeriggio sul volo diretto a Lamezia Terme.

PORTIERI: 13 Guarna, 1 Leali, 22 Raffaelli

DIFENSORI: 6 Baschirotto, 33 Botteghin, 3 D’Orazio, 5 Felicioli, 15 Quaranta, 2 Salvi, 23 Spendlhofer, 4 Tavcar

CENTROCAMPISTI: 32 Caligara, 8 Castorani, 18 Collocolo, 21 Donis, 27 Eramo, 37 Maistro, 30 Saric

ATTACCANTI: 26 Bidaoui, 40 De Paoli, 9 Dionisi, 31 Fabbrini, 11 Iliev, 7 Petrelli

Dopo la sconfitta casalinga col Brescia, mal digerita, la truppa bianconera è di nuovo alla caccia dei tre punti. Ascoli a quota 12 e rossoblù a quota 3, dopo la sconfitta di misura nel derby con il Cosenza, i pitagorici sono ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, una squadra giovane quella allenata da Modesto con margini di crescita che pecca un pò di inesperienza. Tra gli ex Vasile Mogos che dovrebbe essere schierato come esterno destro di centrocampo.

I precedenti: sono 16 i gli sconti diretti in Serie B con predominio del Crotone nelle gare disputare allo Scida: 6 vittorie contro le 2 dei bianconeri

Ascoli che dopo un inizio col botto pare avere un pò rallentato anche se gli episodi hanno fortemente condizionato la squadra di Sottil, Dionisi tornato in splendida forma potrebbe far male alla difesa calabrese, già 4 le reti messe a segno dal capitano bianconero, inoltre, l’Ascoli ha trionfato in tutte le 3 trasferte sin’ora disputate in questo campionato.

Il Crotone non vince da 8 gare consecutive e ha sempre subito gol nelle ultime 3 uscite casalinghe. Mulattieri da tenere sotto controllo, già 5 i gol messi a segno sui 7 realizzati dal Crotone.

Il tecnico del Crotone, Modesto nella confernza stampa alla vigilia del match: “Si riparte dopo le gare con Lecce e Cosenza  con la consapevolezza di aver migliorato la fase difensiva, dobbiamo essere cattivi in tutte le fasi e dobbiamo essere molto più convinti dei mezzi che abbiamo. In questo momento manca la vittoria, tutti noi vogliamo che arrivi presto. In qualsiasi gara si cerca di vincere poi entri in un momento no e sol noi possiamo essere padroni del nostro destino, ho visto i ragazzi concentrati e vogliosi. Sono fiducioso. C’è serenita nel lavoro. Nel derby abbiamo avuto un calo fisico col Cosenza? Penso che se avessimo sfruttato le occasioni non saDomani penso che faremo una grande partita.”

 

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.