ASCOLI PICENO – Nella splendida cornice della chiesa di San Pietro in Castello arriva ‘Sacrale’, concerto elettroacustico in sette movimenti con Marco Fagotti (chitarra, tastiere, sound design, spazializzazione esafonica), Giovanni Ferri (sax contralto, fiati) e la partecipazione di Simone Giorgini (contrabbasso) e Francesco Savoretti (percussioni, elettronica).

L’appuntamento è per domenica 10 ottobre alle ore 18. Un concerto che è un viaggio intenso dentro il suono elettronico, ambient, jazz e classico, uno spettacolo dall’acustica tridimensionale unico nel suo genere. ‘Sacrale’ utilizza il suono tridimensionale per veicolare un messaggio musicale di rinascita nelle terre colpite dal terremoto e infatti è stato realizzato nell’ambito del progetto ‘Marche in Vita – Lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma’, con il sostegno di Regione Marche, Amat e Mibac, e il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno – Assessorato alla cultura.

Il concerto è stato organizzato in collaborazione con la compagnia teatrale ‘Laboratorio Minimo Teatro’.

“Il nostro obiettivo – ha detto il sindaco, Marco Fioravanti – è garantire un’offerta culturale variegata e di livello, anche nell’ottica della candidatura a Capitale italiana della cultura 2024, e ‘Sacrale’ va in questa direzione”. L’assessore alla cultura, Donatella Ferretti, ha aggiunto: “Sarà un momento davvero suggestivo, per un concerto unico e profondo che darà anche la possibilità di valorizzare un luogo caratteristico come la chiesa di San Pietro in Castello”.

L’ingresso è gratuito e con green pass, posti limitati con prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.it/e/biglietti-sacrale-concerto-elettroacustico-in-sette-movimenti-170417754090 o telefonando al 347.3614712‬.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.