ASCOLI PICENO – Dopo le restrizioni dovute al Covid, battesimo dal vivo per “Non chiamarmi Poesia”, il nuovo libro del giornalista e scrittore Luca Capponi che vanta l’introduzione del maestro Giovanni Allevi.

L’appuntamento è per domenica 10 ottobre alla Libreria Rinascita di Ascoli Piceno, in due diversi orari: alle 18 ed in replica alle 19.

Per l’occasione, oltre all’autore, saranno presenti alcuni ospiti: l’attore e regista Stefano Artissunch, che leggerà alcuni passi del libro; il pittore Stefano Tamburrini, autore della copertina e delle illustrazioni contenute all’interno, che disegnerà dal vivo proiettando le sue creazioni visive su uno schermo ed il giornalista Filippo Ferretti, che racconterà il suo punto di vista fornendo una chiave di lettura speciale sul libro. A moderare il tutto ci sarà Veruska Cestarelli.
 
“Non chiamarmi Poesia” è un viaggio in versi che si articola lungo sei tappe. Un viaggio da e verso sé stessi, un moto interiore che si risolve nell’allontanamento dal mondo che mette al centro orpelli, vuote consuetudini, apparenze e stereotipi. Un percorso in cui sparire per riaversi, in cui fare i conti con errori e sorrisi, tracciare una strada nuova nel caos quotidiano, non avere etichette. “Non chiamarmi Poesia” è la prima opera in solitaria del autore, precedentemente aveva dato vita a tre libri insieme a Tuco Ramirez, da cui sono stati tratti altrettanti recital musicati da Dario Faini, in arte Dardust: “C’era una volta il deserto” (2012, Lìbrati), “Inchiostro Nero” (Lìbrati, 2014) e “Un giorno capirai” (Capponi Editore, 2016).
 
L’ingresso è libero nel rispetto delle norme anti virus, quindi con mascherina ed esibizione del Green Pass. Si consiglia inoltre la prenotazione inviando una mail a eleonora@rinascita.it
 
 

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.