SPINETOLI – L’Amministrazione di Spinetoli sta lavorando alla riqualificazione di tutti gli impianti sportivi del territorio.

“Il nostro obiettivo è quello di mettere a disposizione delle associazioni sportive degli impianti di eccellenza a basso consumo. Abbiamo intercettato dei fondi, ne troveremo degli altri. Man mano stiamo restituendo alla cittadinanza strutture adeguate e sostenibili”.

Le strutture di Pagliare sono 3: il Centro Sportivo Oasi La Valle “René”; il Bocciodromo di San Pio X e il Palazzetto dello Sport.

Grazie ai fondi di riqualificazione energetica per strutture sportive, sono stati spesi 90 mila euro per il Centro Sportivo Oasi La Valle “René”: per un nuovo impianto di illuminazione a led, e un impianto di riscaldamento con fotovoltaico, boiler e caldaie nuove. Risolvendo così anche il problema degli spogliatoi. “La procedura di affidamento del campo a una società privata – precisa il sindaco –  si concluderà entro l’anno”.

 

Nel frattempo sono anche partiti lavori per 130 mila euro al Bocciodromo di San Pio X per  impianti elettrici, illuminazione a led e un nuovo impianto di riscaldamento.

 

Per quanto riguarda l’intervento al Palazzetto dello Sport, è in fase di assestamento il bando di gara per il project financing. Il costo per la sistemazione della struttura e il tendone sarà di  700 mila euro “Il Palazzetto potrà tornare a regime a fine anno del 2022. Confidiamo che il vincitore della gara si metterà subito al lavoro”.

“L’attività sugli impianti sportivi riguarda anche Spinetoli – conclude il Sindaco – dopo aver riqualificato lo spazio Zappasodi, destinato ai più piccoli, stiamo giù pensando alla riqualificazione energetica e degli impianti elettrici del campo sportivo. Lavoriamo per intercettare fondi regionali o nazionali”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.