Ascoli Piceno stadio “Del Duca” ore 14
Ottava giornata d’andata del campionato di Serie B.
Ascoli a quota 13 punti con 4 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte (12 gol fatti e 10 subiti). I salentini sono invece a quota 14 con 4 successi, 2 pari ed 1 ko (12 reti all’attivo e 7 al passivo). .
FORMAZIONI UFFICIALI
ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Salvi (26’s.t. Baschirotto), Botteghin, Quaranta, Felicioli (16′ D’Orazio); Saric (12′ s.t. Fabbrini), Eramo ( 26’s.t. Iliev), Caligara; Maistro ( 12’s.t. Sabiri); Bidaoui, Dionisi. A disposizione: Guarna,  D’Orazio, Tavcar, Avlonitis, Castorani, Donis, Collocolo,  De Paoli Allenatore: Sottil
LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Tuia, Barreca; Helgason (1′ st. Blin), Hjulmand, Gargiulo; Strefezza (33’s.t. Rodriguez), Coda, Di Mariano (33’s.t. Olivieri). A disposizione: Bleve, Meccariello, Vera, Calabresi, Dermaku, Paganini, Majer, Listkowski, Björkengren.
Allenatore: Baroni

ARBITRO Federico DionisiArbitro coadiuvato dagli assistenti i sig.ri Sergio Ranghetti della sez. di Chiari e Davide Miele della sez. di Torino. IV Ufficiale il sig. William Villa della sez. di Rimini. Al VAR il sig. Livio Marinelli della sez. di Tivoli; AVAR il sig. Dario Cecconi della sez. di Empoli.

AMMONITO: Coda, Gendrey , Gargiulo(L.), Eramo, Saric, Bidaoui, Sabir, Fabbrini(A.)
RETI: 7′ Strefezza, 29’S.T.’ Iliev
CRONACA DEL MATCH
SECONDO TEMPO
50′ termina il match. Ascoli e Lecce pareggiano per 1 a 1.
48′ la punizione dai 35 metri viene battuta da Hjulmand  che cerca i compagni a centro area, para Leali in uscita
47′ soccorso Iliev dai sanitari
45′ Fabbrini serve Sabiri in area che cerca il rasoterra centrale, palla in corner su cui rimane a terra Iliev, contropiede Lecce fermato da Fabbrini che viene ammonito
45′ assegnati 3 minuti di recupero
42′ punizione dal limite per il Lecce, contestano i bianconeri, posizione pericolosa Leali piazza la barriera sulla zona del dischetto. Coda  tira e Leali respige sui piedi di Hjulmand che spara in curva nord
36′ miracolo di Leali che salva su Coda lanciato in contropiede a difesa superata
34′ DIonisi serve Iliev in area, rigore negato al bulgaro che viene fermato per fallo in attacco
31′ Sabiri sfiora la traversa con una punizione dai 30 metri
29′ GOL ILIEV. Dionisi si libera in mezzo a due al limite dell’area, serve Ilieve che defilato sulla sinistra infila in rete con un diagonale potente
23′ Ascoli che sfiora il gol. cross che attraverssa l’area e viene respinto ad un metro dalla porta
22′ tiro di Bidaoui defilato sulla sinistra, diagonale debole respinge Gabriel
19′ punizione dai 30 metri Sabiri mette preciso al centro un pallone che Quaranta spizza di testa cogliendo la traversa
15′ Coda già ammonito tira a gioco fermo pescato in offside dopo tante proteste l’arbitro non lo espelle ma lo richiama
13′ manovra bianconera che porta la tiro Caligara che però non riesce a girarsi bene
12′ doppio cambio Picchio, dentro Sabiri e Fbbrini per Maistro e Saric
7′ DI Mariano tenta un tiro al giro sotto al sette, Leali si distende e con una super parata mette in corner
4′ Lecce pericolso con Di Mariano che stoppa un lancio in area e serve rasoterra al centro Coda, anticipa Quaranta
1′ si scaldano Fabbrini, Sabiri e Iliev per il Picchio
PRIMO TEMPO
46” Gendrey ammonito per fallo su Maistro, punizione dai 35 metri, bomba di DIonisi che sfiora la traversa
41′ punizione dai 30 metri, schema, Maistro la mette in area, Gabriel liscia ma Barreca rimane a terra soccorso dai sanitari per un colpo alla testa
39′ Gabriel e Lucioni pasticciano in un’uscita dal basso Dionisi prova a dare fastidio ma la palla termina sul fondo
30′ Eramo lancia Salvi sulla fascia, cross respinto e ripartenza sulla quale lo stesso Eramo viene ammonito per fallo su Coda
27′ Strefezza ancora pericoloso, tiro dal limite diagonale deviato in corner
26′ cross rasoterra di D’Orazio in area, palla che arriva a Maistro, tiro forte rasoterra para Gabriel
21′ D’Orazio lisca in area, ne approfitta Coda che cerca la porta ma il suo destro termina di poco a lato
16′ Felicioli già dolorante si ferma per uno stiramento sopra la flessore destro, al suo posto si prepara D’Orazio
15′ Di Miariano pescato in area da un bel cross proveniante dalla destra, cerca la porta con una semi rovesciata, acrobazia del calciatore lasciato solo in area, para Leali
12′ Di Mariano duro su Saric al limite dell’area bianconera, rimane a terra dolorante alla caviglia
7′ GOL LECCE. Strefezza di testa solo in area, infila sul secondo palo di testa, difesa immobile beffata dal cross proveniente dalla sinistra
5′ brutto fallo di Gargiulo su Eramo che rimane a terra sulla trequarti. Punizione per il Picchio, batte Caligara, scambio e schema con DIonisi, palla pericolosa in area, rimendia calciando via Gabriel
2′ Tuia lancia Coda in area, stop e sombrero a Botteghin, Leali esce e chiude in area piccola
1′ Leali rischia grosso con un’uscita dal pressing molto rischiosa e Coda che cerca di mettere in difficoltà l’estremo difensore che poi spazza via
0′ inizio del match

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.