ASCOLI PICENO – L’Ascoli Calcio è tornato al lavoro per preparare la trasferta di Frosinone in programma sabato 23 ottobre alle ore 16.15. A parlare in casa bianconera è Tommaso D’Orazio.

“Le ultime partite hanno detto che dobbiamo migliorare in determinate situazioni – afferma il terzino – Abbiamo parlato con il mister e sappiamo cosa dobbiamo fare, solo con il lavoro in settimana potremo migliorare. Con il Lecce si è visto l’Ascoli di sempre: battagliero e che non molla mai, capace di imporre il proprio gioco anche contro squadre importanti che sulla carta puntano a vincere il campionato. Il mister è sereno e contento per il gruppo che ha, come Sabiri e Iliev tutti sono importanti e sono pronti a dare il loro contributo; abbiamo giocatori importanti con una rosa molto competitiva. La concorrenza fa parte del calcio e fa bene, tiene sempre alto il ritmo; con Felicioli abbiamo un ottimo rapporto, il mister può essere tranquillo, entrambi possiamo giocare tranquillamente”.

“Il campionato di Serie B è sempre competitivo, non puoi mai abbassare la guardia – prosegue D’Orazio – tutte le squadre possono giocarsela con tutti; rispetto all’anno scorso penso si sia alzato un po’ il livello per le squadre che sono retrocesse. Noi giochiamo comunque il nostro calcio pensando sempre a noi. Personalmente penso sempre a far bene, spero di fare sempre meglio sia a livello di statistiche che di presenze. Il Frosinone è un’altra squadra costruita per stare ai vertici, non guardiamo alle statistiche del passato, sappiamo di dover affrontare una grande squadra e come ogni settimana l’approcciamo al massimo per andare a giocarci la partita anche a Frosinone”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.