Ore 16.15 allo  stadio “Stirpe”  di Frosinone, le due squadre si affrontano nel match  valevole per la nona giornata del campionato di Serie B.
Ascoli a quota 14 contro i ciociari a quota 11, Sottil sceglio il solito modulo  4-3-1-2 . Nel tridente offensivo dei gialloblù, l’ex  Ascoli Charpentier, molto atteso l’ex Dionisi.
FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Casasola, Gatti, Szyminski, Zampano; Boloca (92′ Cotali), Ricci ( 72′ Maiello), Lulic; Canotto (72′ Zerbin), Charpentier (61′ Novakovich), Garritano (72′ Cicerelli)
A disposizione: Minelli, De Lucia, Gori, Haoudi, Satariano, Tribuzzi, , Ciano Allenatore: Grosso
ASCOLI  CALCIO 1898 (4-3-1-2): Leali; Baschirotto (70’  D’Orazio), Botteghin, Quaranta, Salvi; Collocolo (55′ Fabbrini), Buchel (79′ Eramo), Caligara (55′ Iliev); Maistro (45′ Sabiri); Bidaoui, Dionisi.
A disposizione: Guarna, D’Orazio, Tavcar, Avlonitis, Franzolini, Donis,  De Paoli, Petrelli Allenatore: Sottil
ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco.
Assistenti sono Daisuke Emanuele Yoshikawa della sezione di Roma 1 e Orlando Pagnotta di quella di Nocera Inferiore. Quarto Ufficiale Michele Giordano di Novara, al VAR Alessandro Prontera di Bologna, AVAR Emanuele Prenna di Molfetta.
RETI: 30′ Gatti, 47′ Ricci, 64′ Bidaoui
AMMONITI: Collocolo (A.) Boloca (F.)
NOTE:
CRONACA DEL MATCH
SECONDO TEMPO
94′ dopo 4 minuti di recupero termina il match
88′ serpentina di Bidaoui che entra in area e serve Dionisi defilato a sinistra, tiro potenre rasoterra deviato da Ravaglia nessuno dei compagni pronto a ribadire in rete
87′ Cicerelli si lascia cadere in area e viene ammonito per simulazione, tanti spazi per la squadra di Grosso in contropiede
78′ Fabbrini conquista una punizione da posizione interessante sulla sinistra dell’area
74′ ancora Quaranta salva tutto su un contropiede veloce del Frosinone
72′ triplo cambio per il Frosinone
66′ Gol annullato al Frosinone per offside
64′ GOL ASCOLI. Lancio di Buchel per Iliev sulla sinistra che entra in area serve con un rasoterra Bidaoui a rimorchio in area stop e tiro sotto la traversa
64′ Boloca ha l’oppurtunità per fare il tris ma strozza il tiro che esce di poco
60′ Azione personale di Bidauoi, tiro-cross debole, parata comoda di Ravaglia
58′ con i tre cambi l’Ascoli cominica a girare e a creare situazioni pericolose in avanti
55′ dentro Iliev e Fabbirni per Caligara e Collocolo
47′ GOL FROSINONE, Ricci infila con un tap in sotto porta servito da un rasoterra dalla destra di Zampano
45′ Sabiri subito in campo al posto di Maistro
PRIMO TEMPO
47′ dopo due minuti di recupero termina la prima frazione
45′  GOL ANNULLATO DALLA VAR. Zampano si invola sulla sinistra e mette al centro un rasoterra su cui si avventa l’ex Charpentier che in scivolata  infila ma era in offside
43′ occasione per Dionisi fermato però per fallo in attacco
42′ punizione per il Picchio coqnuistata dai BIdaoui dai 30 metri, batte Maistro schema che porta al tiro Buchel intercettato però da Boloca
34′ giallo  a Boloca per che entra male su Leali in uscita, il portiere rimane a terra dolorante alla coscia sinistra, viene fasciato
33′ Dionisi fermato in offside dopo una bella incursione in cui aveva messo un rasoterra  pericoloso a centro area cercando i compagni
30′  GOL FROSINONE. Quaranta ferma irregolarente Charpentier e punizione fuori area per il Frosinone sulla destra, batte Ricci cross in area e gol di Gatti di testa in tuffo
28′ cross di Garritano dalla sinistra a cercare Charpentier a centro area e intervento volante di Quaranta che salva la porta bianconera
24′ Corner per l’Ascoli Maistro serve Salvi al limite, tiro potente di collo che sfiora la traversa
23′ terzo corner per il Picchio, batte Maistro ancora pericoloso, si allunga Ravaglua e devia in corner dall’altro lato
18′ corner di Ricci e testa di Charpentier che però non inquadra la porta
16′ miracolo di Leali su Canotto in uscita asissito da Charpentier, l’arbitro poi segnala l’offside
13′ altra manovra offensiva pericolosa del Picchio, Casasola atterra Baschirotto sulla sinistra, punizione per l’Ascolim batte Maistro palla pericolosa sotto la traversa e Ravaglia mette in corner
9′ Maistro conquista una punizione sulla parte destra dell’area di rigore, spinto da Casasola, Punizione che è una sorta di corner corto, palla messa in corner da Gatti
3′ ammonito Collocolo per un intervento su Garritano a pochi metri dell’area, ammonizione esagerata per il centrocampista. Punizione  battuta da Ricci, palla che torna a Garritano tiro murato da Quaranta
0- inizio del match

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.