ASCOLI PICENO – Dalla Regione Marche nuovo bando da 2 milioni di euro per contributi alle imprese.

Riguarda il recupero di fabbricati dismessi o l’ampliamento di strutture da mettere a disposizione di aziende che operano nelle costruzioni, attività manifatturiere, commercio, trasporti, accoglienza e ristorazione. Ma anche servizi di informazione e comunicazione, e attività professionali, tecniche e scientifiche.

Lo rende noto la società di consulenza Fideas di Offida. Le agevolazioni previste arrivano fino a 50 mila euro di contributo a fondo perduto, a titolo di de minimis per il 50% delle spese ammissibili del progetto presentato.

Gli investimenti devono avere importo superiore a 80 mila sostenuti dal 1 gennaio 2021. I costi ammissibili concernono le opere murarie, gli impianti termosanitari, elettrici antincendio e analoghi, e le spese tecniche di progettazione.

La scadenza per presentare domanda di accesso ai contributi è fissata al 24 novembre. Per maggiori dettagli e informazioni : tel. 0736880843 ; fidas@fideas.it


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.