ASCOLI PICENO – La boxe non solo come sport da combattimento ma, innanzitutto, come forma di allenamento completa, sana e divertente. Questo è lo spirito alla base dell’accordo tra la Federazione Pugilistica Italiana e l’istituto scolastico Mazzocchi di Ascoli, a cui la Fpi ha donato alcuni guantoni e altro materiale. In queste settimane gli alunni del Biologico sono infatti impegnati in una serie di lezioni con il maestro Christian Giantomassi della palestra Olympia Boxe.
I ragazzi e le ragazze hanno avuto la possibilità di allenarsi nella struttura diretta dall’ex olimpionico, con i sacchi tipici della ‘noble art’ e a due passi da un vero ring. “Si tratta di un’esperienza formativa sia per gli allievi delle scuole che per me – commenta Giantomassi, che nei giorni scorsi ha ricevuto in palestra la visita del rappresentante dei tecnici italiani Biagio Zurlo – Sono sempre felice di far conoscere questo meraviglioso sport a giovani che non lo hanno mai praticato e magari hanno anche un’idea distorta del tipo di allenamento. La cosa più bella è veder crescere il loro stupore e il loro entusiasmo minuto dopo minuto, dal riscaldamento alla parte centrale della seduta, fino agli esercizi finali”.
“Abbiamo già fatto due lezioni – conclude Giantomassi – Nelle prossime settimane ce ne saranno altre e con la coordinatrice del progetto, la professoressa Sara Filiaggi, stiamo pensando anche ad un incontro formativo con tutti gli studenti dell’istituto, sempre nel rispetto delle normative anti Covid”.  

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.