OFFIDA – L’Amministrazione Massa incassa unanimità per tutti i 9 punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale. L’assise si è tenuta nel pomeriggio del 28 ottobre alla presenza di tutti i consiglieri.

Il Consiglio si è aperto con la presa d’atto della costituzione del nuovo gruppo consiliare, Coerenza per Offida, rappresentato da Simona Fioravanti (staccatasi da Obiettivi Comuni per Offida). Si è discusso, a seguire, la mozione proposta proprio dalla Fioravanti, per la realizzazione di un orto scolastico nel nuovo plesso scolastico. Mozione accolta in maniera positiva dalla maggioranza, perché – ha spiegato il Capogruppo di Offida Solidarietà e Democrazia, Alessandro Straccia – in linea con le attività normalmente svolte dagli studenti offidani (raccolta olive, piantumazione nuovi alberi) e in previsione del fatto che il nuovo plesso scolastico prevederà delle vere e proprie “classi all’aperto”.

Tra i vari punti è stato approvata la convenzione di Polizia Municipale con il Comune di Castorano. “Siamo due realtà limitrofe che collaborano da sempre e che con questo atto intendono dare un servizio migliore, alla comunità”, ha spiegato Maurizio Peroni.

Approvate anche la relazione finale del Programma Pluriennale di Attuazione 2016-2021 e l’adozione del Ppa 2021-2026: sono state rinnovante, prorogandole, tutte le aree in lottizzazione fino al 2026, in attesa di modificare il Prg del 2004 (che negli anni è stato oggetto di 3 varianti importanti), quando la Regione metterà mano alla nuova legge Urbanistica. Il Sindaco Luigi Massa, sul punto, ha evidenziato la misura agevolativa messa in campo dal 2019 dalla sua Amministrazione dell’abbattimento Imu del 30% sulle aree edificabili rimaste ancora inattuate.

Passati all’unanimità anche il nuovo regolamento di accesso e fruizione del servizio di mensa per la Scuola dell’Infanzia, la Primaria e la Secondaria di 1 grado e il regolamento della commissione mensa del Comune di Offida. Ben accolta anche la relazione sulle attività svolte e sul Bilancio di esercizio dell’Istituzione musicale Sieber, l’Assessore alla Cultura Isabella Bosano e il Sindaco hanno ringraziato per il lavoro che stanno svolgendo il Presidente dell’istituzione, l’avvocato Giovanni Corinaldesi e i componenti del Consiglio d’amministrazione che portano avanti un impegno straordinario. 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.