ASCOLI PICENO – Da tempo l’ascolano Paolo Fazzini porta un po’ di Ascoli in giro per l’Italia e nel mondo: nei documentari che realizza (All’Assalto – Le radici del rap in italiano, Che il mio grido giunga a te), nei film che gira (Mad in Italy) e nei tanti lavori per la tv che scrive come autore (Art Rider, Nuovi eroi, Camorriste, Linea gialla, L’altra metà del crimine, e molti altri).

Il 2021 è stato l’anno del suo esordio come scrittore e a tenerlo a battesimo è stata proprio una casa editrice ascolana, Capponi Editore, che ha pubblicato il romanzo Family Biz. La storia narra un complicato rapporto tra padre e figlio, entrambi impegnati nel mondo musicale del rap e della trap. Peraltro la prefazione del volume è stata scritta proprio da un noto rapper di origini ascolane, Claver Gold.

Family Biz è uscito in sordina, quando tutti erano provati per le insistenti chiusure anti-Covid. Ma sembra che il volume abbia comunque lasciato il segno.

La casa di produzione romana Revok Film, infatti, ha opzionato il romanzo per svilupparne il progetto di un film di cui Fazzini scriverà la sceneggiatura.

La Revok Film è una società di produzione nata nel 2010, che si è affermata grazie ai suoi prodotti originali ad alto contenuto innovativo, così come confermato dal successo dei film realizzati come Il colpo del cane e Guarda in alto di Fulvio Risuleo.

Di Family Biz dicono alla Revok Film: “Ci ha colpito molto la fusione di elementi giovanili come la trap e il rap, ma che stavolta guidano a un confronto familiare e generazionale assolutamente svincolato dagli stereotipi che spesso questo genere di musica si trascina spesso dietro.”

Paolo Fazzini è autore televisivo e ha scritto programmi per le principali emittenti italiane (Rai, La7,Mediaset, A&I). Come regista ha diretto numerosi documentari tra i quali Hanging Shadows – Italian horror cinema (2006), Che il mio grido giunga a te (2014), All’Assalto – Le radici del rap italiano (2017), mentre il lungometraggio Mad in Italy segna il suo esordio alla regia. Ha pubblicato diversi saggi sul cinema tra i quali Gli artigiani dell’orrore, Visioni sonore – Viaggio tra i compositori italiani per il cinema e Amici miei – La trilogia. Dal 1990 fa parte del gruppo rap Menti Criminali.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.