OFFIDA – Daniele Citeroni, Chef del ristorante ‘Osteria Ophis’ di Offida, rappresenta l’Italia nella “Settimana della Cucina Italiana nel Mondo”, in programma dal 23 al 27 novembre a Tashkent, capitale dell’Uzbekistan.

L’evento, organizzato dall’Ambasciata italiana e dall’associazione Slow Food Italia, promuove la cultura italiana e, nello specifico, l’enogastronomia italiana.

“Un grande incarico e un grande onore per me – commenta Citeroni –  rappresentare l’Italia alla settimana della cucina italiana nel mondo a Tashkent, capitale dell’Uzbekistan. Faremo quattro cene. Iniziamo mercoledì 24 con la serata inaugurale istituzionale insieme all’ambasciatore Agostino Pinna, al Ristorante Affresco, dove faremo anche delle riprese con la televisione locale per l’acquisizione delle materie prime nei mercati locali. Proseguiamo il giorno 25 all’Hotel l’Opera e il giorno 26 una cena a quattro mani al Set Hotel Hyatt Regency. Sabato 27, ultima cena di saluti al Ristorante Basilico. Saremo ben lieti di presentare anche dei piatti del nostro del mio territorio e non mancheranno sicuramente le olive ascolane, l’agnello in salmì, il chichiripieno e il funghetto offidano”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.