ASCOLI PICENO – Anche in occasione del 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, le associazioni locali non si tirano indietro e fanno sentire la propria voce, questa volta con un vero e proprio workshop esperienziale, capace di gettare nuova luce e fornire nuovi strumenti per comprendere fenomeni come la violenza e la molestia in strada.

L’appuntamento è sabato 27 novembre ad Ascoli Piceno, presso i locali della Bottega del Terzo Settore, in Corso Trento e Trieste 18. L’evento è frutto della collaborazione tra On the Road Società Cooperativa Sociale, Liberə Tuttə, DonnexStrada, Collettivo Caciara e Sinapsyche

Le parole dell’associazione Liberə Tuttə: “Le nostre madri – nonne, zie, sorelle, amiche, donne che abitano ed hanno abitato il mondo provando la nostra stessa sensazione di insicurezza, quell’atavico timore che ci vuole fragili, deboli, vittime e prede – ci hanno inculcato un ridondante ed annichilente monito: stai molto attenta quando di notte sei in strada da sola. Siamo state cresciute a pane e paura. Lo scorso anno Save the Children Italia ha pubblicato, proprio in occasione del 25 novembre, un’analisi Ipsos in cui su un campione di ragazze adolescenti (dai 14 ai 18) anni 70% delle intervistate ha dichiarato di aver subito molestie e apprezzamenti sessuali in luoghi pubblici. Non sorprende, non noi che conosciamo bene quella sensazione, noi che siamo ben più di una statistica. Parlatene con le donne della vostra famiglia, con quelle che popolano il vostro quotidiano! Chiedete loro se gli è mai capitato di essere seguite, insultate e molestate sia fisicamente che verbalmente. Noi no, non ci stupiremmo delle risposte, ma a voi potrebbe mancare il fiato! È con questa consapevolezza che organizziamo questo evento”.

Di seguito il programma della giornata:

Ore 10 – 12.45
Ingresso del pubblico, presentazione delle realtà organizzatrici e primo confronto con “Donne per Strada” (brainstorming, condivisione, domande e feedback);
Ore 13 – 14
Esperienza corporeo-emozionale. Guidatə dal team di “DonnexStrada” ci caleremo in un momento di introspezione e valorizzazione dell’esperienza corporea del sé, della propria e altrui vulnerabilità;
Pausa
Ore 15 – 16
Formazione di due gruppi di lavoro.
Gruppo 1: Feedback e restituzioni sulla precedente esperienza di percezione del sé e dell’altrə. Circle time condivisione e confronto su esperienze personali, sensazioni, vissuti e percezioni;
Gruppo 2: esperienza artistico esperienziale in cui si metterà in luce la complessità dell’esperienza del sé nello spazio, con il proprio corpo e in relazione all’altrə;
Ore 16-17
Chiusura
Restituzione finale sulla giornata, feedback e riflessioni.
La partecipazione all’evento avrà l’obbligo di Green Pass e un numero massimo di 25 persone, è possibile prenotare il proprio posto al seguente link:
In caso di annullamento dell’iscrizione chiamare o mandare un messaggio al numero 346 2172876

Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.