ASCOLI PICENO – Serata di grande boxe professionista quella prevista per venerdì 10 dicembre ad Ascoli Piceno. Il pugile sambenedettese Jonny Cocci, categoria dei supermedi, incrocerà i guantoni con il pugliese Francesco Castellano, sul ring allestito per l’occasione, presso il palazzetto dello sport di Monterocco, località sita nei pressi di Ascoli Piceno.

Entrambi i pugili vantano un buon record: Jonny Cocci, 34 anni, al suo nono combattimento da pro, risulta imbattuto; Francesco Castellano, trentacinque anni, ha nove match disputati, di cui sei vinti ai punti, uno pareggiato e due persi.

Jonny Cocci, atleta e tecnico responsabile della società sanbenedettese Accademia Pugilistica 1923, fa sapere che è ormai i tempi sono maturi per lanciare in un prossimo futuro, la sfida al titolo nazionale dei supermedi. Tale obbiettivo fa acquisire ancora più importanza al match di venerdì sera che vede come avversario un fighter di tutto rispetto.

Da una parte il sanbenedettese Cocci che vuole mantenere l’imbattibilità per presentarsi efficace alla sfida tricolore e dall’altra Castellano, originario di Mottola, che reduce da ben cinque vittorie consecutive è intenzionato a conquistarne la sesta.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Ascoli Piceno che avrà inizio dalle ore 20,30 è stata organizzata dalla società Ascoli Boxe 1898 diretta dal maestro Attilio Romanella, coach e preparatore di Jonny Cocci.

Per il sotto clou dell’evento sono stati programmati diversi incontri dilettantistici tra atltei dell’Ascoli Boxe 1898 ed i pari peso provenienti anche da fuori regione.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.