ASCOLI PICENO – “Pronti a ripartire”.

E’ stato eletto, dall’assemblea degli iscritti, il nuovo direttivo dell’associazione “Il Carnevale di Ascoli”. Direttivo che vede un’ampia riconferma dei componenti dell’organismo uscente, a cominciare dal presidente Marco Olori che, quindi, guiderà l’organizzazione per la realizzazione delle prossime tre edizioni del Carnevale ascolano.

Nel corso di una riunione molto partecipata, svoltasi domenica scorsa, 5 dicembre, ad Ascoli nella Sala dei Savi a Palazzo dei Capitani,  dopo l’approvazione del bilancio consuntivo si è proceduto con le operazioni di voto che hanno portato all’elezione di un nuovo consiglio direttivo dell’associazione così composto: Marco Olori come presidente e in veste di consiglieri (in ordine alfabetico) i riconfermati Luigia Rossi Brunori, Daniela Matalucci, Giuseppe Pizi, Lucio Sermarini e Barbara Tomassini e i nuovi eletti (sempre in ordine alfabeto) Enrico Angelini Marinucci, Gianluca Iachetti, Stefano Marozzi (Saffo) e Davide Vannucci. Dunque, un’ampia riconferma del precedente consiglio direttivo, con alcuni dei consiglieri uscenti che hanno comunque deciso di non ricandidarsi, pur restando vicini alla nuova struttura organizzativa.

A completare il quadro, (sempre seguendo l’ordine alfabetico), Dino Capriotti, Marcello Fioravanti e Stefano Traini sono stati eletti revisori dei conti, mentre Paolo Di Benedetto, Roberto Lauretani e Alessandro Spadea sono i nuovi probiviri.

“Siamo pronti a ripartire, – commenta il presidente riconfermato Marco Olori – lavorando subito con grande impegno all’edizione 2022 del Carnevale di Ascoli, anche per dare continuità a quanto già programmato nel precedente mandato”.

Nei prossimi giorni seguirà una riunione operativa per definire i ruoli di ciascuno dei componenti del nuovo consiglio direttivo.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.